L’attenzione

L’attenzione è una funzione cognitiva fondamentale nello sport. E’ quel faro che consente di illuminare gli stimoli importanti per la performance, ignorando eventuali distrattori (siano essi interni, come pensieri ed emozioni, o esterni, come un pubblico).

Questo faro ha delle capacità limitate: non può illuminare tutto allo stesso modo, bisogna scegliere. Che tipo di faro andrebbe meglio? dove direzionarlo?

Ogni sport e ogni ruolo sportivo richiedono uno specifico modo di utilizzare l’attenzione, per direzione e ampiezza, che non necessariamente coincide con quello per il quale siamo predisposti. Sebbene ciascuno di noi abbia di default un proprio stile attentivo, è possibile allenare il proprio cervello a focalizzare il proprio “faro” della concentrazione in modo più funzionale alla disciplina praticata.

Come fare?

Come avrai capito, perchè le cose funzionino bisogna effettuare un matching tra lo sport/ruolo sportivo che si riveste, e le proprie caratteristiche personali. Una volta capito qual è lo stile attentivo a cui si è predisposti, e quello richiesto dalla propria disciplina, è possibile strutturare un “allenamento mentale” che consenta di focalizzare meglio la propria concentrazione.

Quali tecniche possono essere indicate?

Respirazione

Routine

Imagery


Come posso aiutarti?


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: